L’Ordine delle Ostetriche è l’organizzazione professionale di categoria istituzionalmente riconosciuta, formato da tutti gli esercenti la professione di ostetrica/o,riconosciuta dalla stato come ente di diritto pubblico non economico (D.L.C.P.S. n. 233 del 13/09/1946 “Ricostituzione degli ordini delle professioni sanitarie e sulla disciplina delle professioni stesse”).

Esso è quindi organo ausiliario della pubblica amministrazione accertando i requisiti per l’iscrizione all’albo e stessa tenuta dell’albo. Inoltre, poiché non sono costituite a fini di lucro, essi vanno considerati come enti pubblici non economici. L’Ordine è organizzato autarchicamente e gode di una serie di attribuzioni: normative tariffarie, tributarie, amministrative, consultive, disciplinari, ecc.

Attraverso l’Ordine, il professionista ottiene la garanzia di una tutela giuridica e morale contro abusi ed arbitrii, per il corretto esercizio di diritti e doveri inerenti la professione e l’utente ottiene la garanzia di livelli professionali appropriati, forniti da operatori abilitati.

Sono organi dell’Ordine:

 

Torna su